Riso rosso thai con fagiolini, peperoni e gamberetti




Questa tipologia di riso che ho utilizzato cresce in Thailandia, in terreni dove non cresce null'altro. Ha un chicco lungo e sottile e  particolarmente aromatico. Ha un sapore tendente al dolce infatti in Thailandia si mangia a colazione.
Prima di cuocerlo, il riso rosso deve essere lavato per verificare l'assenza di eventuali corpi estranei. Va cotto in abbondante acqua per 30 minuti circa e alla fine aggiustato di sale. 

INGREDIENTI:
250gr di riso rosso thai integrale
500gr di gamberetti
1 peperone giallo grande
200gr di fagiolini
1/2 cipolla rossa di tropea
olio, sale, basilico

PROCEDIMENTO:
Lavare e spuntare i fagiolini, lessarli in abbondante acqua non salata e a cottura ultimata, ci vorranno 25/30 minuti,  scolare e tenere da parte.
Cuocere anche il riso in abbondante acqua non salata per 30 minuti circa, dopo averlo accuratamente lavato sotto acqua corrente. A cottura ultimata, scolare e tenere da parte.
Lavare i peperoni e tagliarli prima a striscioline e poi a cubetti.
Tritare la cipolla e farla soffriggere in una padella con l'olio. Aggiungere poi i peperoni e qualche fogliolina di basilico. Socchiudere con coperchio e lasciar cuocere a fiamma moderata per 15/20 minuti.
Trascorso questo tempo, aggiungere anche i fagiolini, tagliati anch'essi a dadini. Far saltare per qualche minuto, aggiungere il riso e aggiustare di sale. Chiudere con coperchio e lasciar insaporire.
Sgusciare i gamberetti, prelevando solo la polpa e cuocerli in una padella antiaderente senza olio. Aggiungerli poi al riso, tenendone qualcuno da parte per completare il piatto.
Trasferire tutto in una ciotola capiente e servire tiepido o anche freddo.
Con un coppapasta date la forma al vostro riso e completate con i gamberetti tenuti da parte, un filo d'olio a crudo e qualche fogliolina di basilico.

P.S.: Non buttate le teste dei gamberi, piuttosto fatene un brodo con carote sedano e cipolla e utilizzatelo per preparare un buon risotto ai frutti di mare ;)






Commenti