Spaghetti alla Carbonara



Il 6 aprile è la giornata nazionale della pasta alla carbonara: una delle ricette italiane più famose al mondo.
Ci sono due teorie circa le origini di questa ricetta: la più famosa sostiene che la pasta alla carbonara sia stata inventata durante la seconda guerra mondiale da un cuoco che all'arrivo dei soldati americani avrebbe utilizzato le loro razioni di uova e bacon per condire la pasta, aggiungendo infine pepe e formaggio per esaltarne il sapore. 
Secondo un’altra teoria, invece, la carbonara sarebbe l’evoluzione di un piatto di antiche origini laziali chiamato “cacio e ova” (formaggio e uova) di cui si cibavano i carbonari quando andavano nei boschi a fare il carbone. Da qui l'utilizzo del pepe nero che dovrebbe annerire la pasta al punto da farla sembrare ricoperta da polvere di carbone.

Per una carbonara perfetta ecco una lista dei miei NO:
NO pancetta
NO parmigiano
NO aglio 
NO cipolla
NO panna
NO olio
INGREDIENTI:
320gr di spaghetti
4 tuorli
100gr di pecorino
200gr di guanciale
sale e pepe

PROCEDIMENTO:
Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata.
Tagliare il guanciale a listarelle e farlo soffriggere in una padella senza aggiungere olio.
Sbattere i tuorli con il pecorino, aggiungere due cucchiai di cottura della pasta e una macinata di pepe nero.
Scolare gli spaghetti...al dente.
Versare gli spaghetti nella padella col guanciale e mescolare bene. Togliere la padella dal fuoco e aggiungere i tuorli sbattuti. Mescolare bene e per un risultato ancora più cremoso aggiungere altra acqua di cottura della pasta.


Commenti

Post più popolari