Involtini di pollo con spinaci e prosciutto cotto

Oggi involtini di pollo con spinaci e prosciutto cotto. La cottura in umido nel brodo fa diventare la carne oltre che saporita anche molto tenera.
Vi ricordo che la carne bianca può essere consumata tre volte a settimana.
Ha una concentrazione maggiore di omega 3 e, quindi, meno "dannosa" rispetto alla carne rossa che è più ricca di colesterolo.

INGREDIENTI:
6 fettine petto di pollo
250gr di spinaci
6 prosciutto cotto
3 sottilette
1/2 bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di acqua o brodo
olio q.b
sale q.b
1 spicchio d'aglio
una noce di burro
rosmarino

PROCEDIMENTO:
1. Pulire bene gli spinaci e cuocerli in una pentola con un goccio d'acqua. Una volta cotti trasferirli in una padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Salare e far soffriggere per qualche minuto.
2. Battere le fettine di petto di pollo con un batticarne quindi comporre gli involtini: 
 spinaci e una fettina di prosciutto cotto piegata in due su se stessa. 
Arrotolare chiudendo bene con uno stuzzicadenti.
3. In un ampia padella far sciogliere il burro, posare quindi gli involtini e farli rosolare da tutti i lati. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e quando l'alcol sarà evaporato bagnare con un bicchiere d'acqua bollente o brodo vegetale. Salare, aggiungere qualche rametto di rosmarino e coprire con coperchio. Lasciar cuocere per circa 15 minuti a fiamma moderata. Se necessario, durante la cottura, aggiungere altro brodo o acqua. A cottura terminata, quindi a fiamma spenta, posare mezza fettina di sottiletta per ogni involtino. Coprire con coperchio e lasciar sciogliere.

Prima di servire ricordate di togliere gli stuzzicadenti.


Commenti

Post più popolari