Torta girasole con ricotta e spinaci

Dolce o salata che sia, oltre al palato soddisfa anche la vista.
Prepararla è davvero un gioco da ragazzi. 
Io ho utilizzato la pasta per pizza, che richiede un poco di tempo per la lievitazione, ma potete benissimo utilizzare la pasta sfoglia o la pasta brisée.
Ideale come antipasto o per cena e ottimo da mangiare sia caldo che freddo.


INGREDIENTI:
400 gr di pasta per pizza ( o 2 rotoli di quella già pronta)
400 gr di ricotta
500 gr di spinaci
2 uova
50 gr di parmigiano grattugiato
sale e noce moscata
1 uovo per spennellare
semi di sesamo per decorare
PROCEDIMENTO:
1. Lavare gli spinaci e farli appassire in una pentola con coperchio a fiamma bassa. Tagliarli grossolanamente con un coltello, salarli e metterli da parte. Nel frattempo preparare la pasta ( o comprare quella già pronta )
2. In una ciotola versare la farina, un pizzico di sale, un cucchiaino di lievito in polvere ( io utilizzo mastro fornaio) e due cucchiaini di zucchero. In un bicchiere unire acqua tiepida con un cucchiaio di olio e aggiungere poco alla volta alla farina. Formare un panetto morbido e lavorarlo energicamente per 10 minuti. Farlo lievitare coperto da un canovaccio umido fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.

3. In un recipiente mescolare la ricotta con gli spinaci, due uova, il parmigiano, il sale e la noce moscata. 

4. Quando l'impasto sarà lievitato procedere nel seguente modo: dividere l'impasto a metà, stendere una parte con il mattarello direttamente su carta fa forno. Posizionare la crema di ricotta e spinaci prima al centro e poi ai bordi. Spennellare il margine libero con l'acqua in modo da far aderire bene l'altra metà dell'impasto. Coprire quindi con la seconda sfoglia, sigillando bene con una forchetta.
e schiacciare il centro della torta con una tazza.
Tagliare la torta a spicchi facendo attenzione a non staccarli. Ogni spicchio misura circa 3cm quindi ne verranno fuori 18/20. Ruotare ogni spicchio di 45° in modo da far vedere il ripieno. Infine spennellare con uovo sbattuto e solo al centro mettere i semi di sesamo.
5. Far lievitare un'altra mezzora e poi infornare a 200° per 20/25 minuti o fino a doratura.

Commenti