Zeppole di San Giuseppe al forno

Il dolce tipico con cui si festeggia il 19 marzo, San Giusepppe, festa del papà.
Si tratta di ciambelline di pasta choux farcite con crema pasticcera e decorate con amarene sciroppate e tanto tanto zucchero a velo.
Si possono preparare sia fritte che cotte in forno, in questo modo risultano più leggere e delicate.
Io le preferisco cotte in forno ed  infatti è così che ve le propongo...

INGREDIENTI:
Per la pasta choux:
500ml di acqua
200gr di burro
350gr di farina
5g di zucchero
5g di sale
8 uova
Per la crema pasticcera:
1l di latte
250gr di zucchero
125gr di farina
10 tuorli d'uovo
1 bustina di vanillina
scorza di limone
Per decorare: amarene e zucchero a velo

PROCEDIMENTO:
1. Per la crema pasticcera clicca qui
2. Per la pasta choux: Tagliare il burro a pezzetti e metterlo in un tegame, aggiungere anche l'acqua, lo zucchero e il sale. Non appena inizierà a bollire, togliere dal fuoco e unire la farina precedentemente setacciata. Mescolare bene fino a quando si formerà una palla e l'impasto si staccherà dal fondo. Lasciar raffreddare l'impasto continuando a mescolare. A questo punto unire le uova UNA ALLA VOLTA; aggiungere il successivo solo quando il precedente sarà completamente assorbito.
Porre il composto in una sac-a-pochè con bocchetta stellata e creare le zeppole direttamente su una teglia imburrata. Fare due giri di impasto per ogni zeppola. Distanziarle per evitare che durante la cottura, gonfiandosi, possano unirsi.
Cuocere in forno ventilato a 200° per 4 minuti e a 175° per 20 minuti. Trascorso questo tempo lasciare per circa 30 minuti le zeppole nel forno spento e con lo sportello leggermente aperto, in modo da farle asciugare bene all'interno. Solo quando saranno completamente raffreddate, tagliarle a metà, e sempre con l'aiuto di un sac-a-poche farcirle con la crema pasticcera, spolverare con zucchero a velo, creare delle stellina di crema e adagiarvi sopra le amarene.

Con queste dosi verranno fuori circa 20 zeppole abbastanza grandi.

Commenti